INDEBITE RICHIESTE INPS

New! In data 11 luglio u.s. è pervenuta, dalla Cassa Italiana di Previdenza ed Assistenza Geometri

Liberi Professionisti, la notizia che l’INPS ha disposto l’annullamento delle indebite richieste avanzate ai geometri iscritti alla CIPAG con preghiera di segnalare alla stessa eventuali provvedimenti difformi adottati da sedi territoriali dell’INPS.

 E’ pervenuta notizia dalla Cassa Italiana di Previdenza ed Assistenza Geometri Liberi Professionisti che l’INPS sta inoltrando ad alcuni iscritti alla Cassa una comunicazione di avvenuta iscrizione d’ufficio alla propria gestione separata con relativo obbligo di pagamento dei contributi. Tale richiesta, vista la sussistenza di iscrizione alla CIPAG, risulta priva di ogni fondamento.

Qualora si riceva dall’INPS una richiesta in tal senso occorre richiedere tempestivamente un certificato di iscrizione alla Cassa, da inviare al competente ufficio INPS di zona unitamente alla richiesta di annullamento in autotutela. Si precisa all’uopo che per ottenere il certificato di iscrizione occorre rivolgersi all’ufficio iscrizioni della CIPAG (dott.ssa Jannetti Patrizia – tel. 06/32686369 –  o sig.ra Martella Rosa – tel. 06/32686835) mentre la richiesta di annullamento  potrà essere scaricata dalla homepage del sito www.cassageometri.it

Al fine di monitorare il fenomeno si pregano gli iscritti coinvolti di segnalare la circostanza al Collegio all’indirizzo mail segreteria@georoma.it